Mercoledì 25 ottobre 2017, in occasione della “Giornata Europea della Giustizia civile”, verrà approfondita la tematica “Il notariato dalla parte dei cittadini. Tra gli studenti per parlare di Unione Europea, legalità, uguaglianza e inclusione”. I notai italiani incontreranno gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado per parlare di Unione Europea, delle sue origini, delle sue date più significative e di importanti principi quali legalità, uguaglianza, inclusione sociale e disabilità, contenuti nella nostra Costituzione, che quest’anno festeggia il 70^ anniversario. L’obiettivo è rendere la giustizia civile alla portata dei cittadini europei.

La “Giornata Europea della Giustizia civile”, istituita nel 2003 su iniziativa della Commissione Europea e del Consiglio d’Europa, viene celebrata dal Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea (CNUE) per condividere un momento d’informazione, riflessione e confronto tra gli operatori della giustizia, cittadini e studenti. Si terrà contemporaneamente in 15 Paesi UE e in tutta Italia.

Nella stessa giornata, si terrà presso il Teatro Ghione a Roma, dalle ore 10 alle 12.30, un evento per gli studenti e gli insegnanti delle Scuole secondarie di II grado, organizzato dal Consiglio Nazionale del Notariato in collaborazione con la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap – FISH Onlus e con la Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità – FAND e con il patrocinio del Comitato Paralimpico Italiano – CIP.

L’evento potrà essere seguito in streaming sul sito del Notariato www.notariato.it: inoltre è previsto l’intervento del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli e di altri rappresentanti istituzionali e testimonial con disabilità del mondo dello spettacolo, dello sport e del lavoro.

Per approfondimenti visitare: