Sabato 7 maggio il Consiglio Notarile di Roma, Velletri e Civitavecchia, ha partecipato alla Notte Bianca della Legalità, ideata e organizzata dall’Associazione Nazionale Magistrati di Roma e Lazio.

Dalle 15 alle 23.30, il Tribunale di Roma ha messo da parte la sua veste istituzionale per trasformarsi in una scuola speciale di Legalità aperta a 1350 studenti di 54 Istituti Superiori di Roma e del Lazio che hanno aderito all’iniziativa. I ragazzi si sono potuti confrontare con 200 magistrati, avvocati, notai, rappresentanti delle Forze dell’Ordine, traduttori e interpreti del Tribunale. Il tutto alla presenza di autorità e personaggi dello spettacolo. Hanno partecipato all’incontro il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, il Presidente della Corte di Appello di Roma Luciano Panzani, il Procuratore Generale della Corte di Appello di Roma Giovanni Salvi, il Presidente dell’Anm di Roma e del Lazio Mario Dovinola, il Presidente del Comitato Organizzatore dell’evento Giacomo Ebner, e Cesare Felice Giuliani, Presidente del Consiglio Notarile di Roma, Velletri e Civitavecchia che ha portato un saluto istituzionale da parte dell’Ordine ricordando ai ragazzi come “la legalità appresa da giovani, difficilmente si perde da adulti”.

Ecco il link all’intervento del Presidente Cesare Felice Giuliani.